Future Living – Live your data


Un ciclo di incontri su come la tecnologia cambierà il nostro modo di abitare la casa e la città


Autore

OpenDot + Dotdotdot + Carlo Ratti Associati

Data

2 febbraio, 23 febbraio e 16 marzo 2018

Macro Progetto

Micro-Factory – A place like home

Come cambierà il nostro modo di abitare grazie alle tecnologie digitali, IoT e ai servizi di condivisione?
La tecnologia sta penetrando sempre più nello spazio fisico, le nostre case e le nostre città sono sempre più pervase da Big Data e interazioni digitali. Nei prossimi anni sempre più luoghi della nostra vita quotidiana si doteranno di infrastrutture e sistemi avanzati in grado di “sentire e rispondere” alle nostre esigenze, per un maggior comfort e una migliore efficienza energetica a basso impatto ambientale.

Nell’ambito della mostra “999. Una collezione di domande sull’abitare contemporaneo” in Triennale dal 12 gennaio al 2 aprile, Dotdotdot e OpenDot presentano “Micro-Factory – A place like home”, un laboratorio temporaneo, un palinsesto di attività, una piattaforma di scambio, a metà fra un salotto dove si scambiano idee e un garage dove si costruiscono cose.

Per la sezione Future Living, OpenDot insieme a Dotdotdot e Carlo Ratti Associati organizza una serie di OpenTalk che affrontano il tema dell’abitare e di come le tecnologie influiranno sul nostro vivere quotidiano, sia su scala domestica che urbana.

Il calendario degli appuntamenti:

/ 2 febbraio h 10.30-12 “IoT – I HEAR LOT OF THINGS” FUT_LIV_fbevent
Partendo dal progetto Lift-Bit come caso studio, investigheremo gli scenari attuali e futuri dall’IoT (Internet of Things) all’IoF (Internet of Furniture) insieme ad Andrea Cassi (Carlo Ratti Associati), Alessandro Masserdotti (Dotdotdot e OpenDot), Michele Aquila (Domus Academy) e Paolo Ferrarini, ricercatore, docente, content curator e corrispondente italiano di Cool Hunting.

/ 23 febbraio h 10.30-12 “AUTOMATED CITY”
Parleremo della città che si automatizza con Benedikt Gross di Moovel Lab e il docente e ricercatore esperto di smart building Daniele Guglielmino. Modera Alessandro Masserdotti di Dotdotdot.

/ 16 marzo h 10.30-12 “COMMON GROUND”
Come cambia la fruizione degli spazi urbani? Ne discutiamo con Beatrice Leanza, (Founder & Creative Director di The Global School – Beijing), Giovanni De Niederhausern (Carlo Ratti Associati) e Alessandro Masserdotti (Dotdotdot e OpenDot) per un focus sulle nuove pratiche di sharing, dal co-living al co-working passando per gli spazi ibridi.

Ingresso gratuito su prenotazione previo acquisto del biglietto della mostra 999 (9€).
Per chi ha già visitato la mostra è sufficiente presentare il biglietto già acquistato e pagare l’ingresso 2€.