TOP! Together to Play


Una suite di videogiochi basati sull'eye-tracking per innovare l’healthcare attraverso co-design e data analysis


Autore

OpenDot, Fondazione TOG, Dotdotdot, WeAreMuesli, Istituto Mondino, PHuSeLab UniMi

Committente

Fondazione TOG, Fondazione Just Italia Onlus

Data

Ottobre 2019

La suite di videogiochi TOP! favorisce la riabilitazione di bambini con problemi neurologici complessi e l’analisi comparata delle sessioni attraverso i dati.
TOP! Together to Play è una suite di videogiochi co-progettata da OpenDot, DotdotdotFondazione TOGWeAreMuesliIstituto Mondino, PHuSeLab UniMi per favorire la terapia di bambini con malattie neurologiche complesse. Propone sessioni di riabilitazione e apprendimento basate su giochi e attività interattive, rese possibili dal sistema di eye-tracking. 
 
TOP! è un gruppo di tre set di videogiochi che si ispirano ai giochi di strada tradizionali, finanziato dal bando triennale Fondazione Just Italia Onlus..

Il primo set consta di tre “giochi di allenamento” in cui il bambino, attraverso l’interazione oculare, è chiamato a rispondere a input di causa/effetto: ad esempio, l’inseguimento di figure sullo schermo, la fissazione dei soggetti o l’esplorazione dello spazio dello schermo.

Il secondo set presenta quattro “giochi cognitivi”, studiati per differenti livelli di complessità che prevedono l’esplorazione sistematica dello spazio e la raccolta logica di dati visivi. Come Nascondino, in cui il bambino deve guardare le sue impronte in modo sequenziale per trovare gli avversari; oppure 123Stella, in cui si richiede il confronto tra due figure, anche in momenti diversi. In Strega Comanda Colore, il bambino sviluppa l’abilità di classificazione e di discernimento tra uno o più classi di oggetti con le stesse caratteristiche. Infine, in Campana si incentiva l’inferenza, ovvero la capacità di fare deduzioni logiche a partire da elementi dati.

Il terzo set riguarda i “giochi ludici”, studiati per livelli di complessità in modo da coinvolgere il bambino in attività di puro intrattenimento e finalizzati allo sfogo dell’aggressività: le Cuscinate ai personaggi che appaiono sullo schermo; la gara della corsa coi sacchi superando gli ostacoli; Palla Avvelenata in cui il computer e il bambino si sfidano a lanciarsi la palla cercando di sfuggire al mirino. La suite prevede un tablet dal quale i caregiver possono accedere al lancio dei giochi.

Attualmente TOP! è in fase di sperimentazione presso Fondazione TOG con oltre 20 bambini compresi tra i 3 e i 12 anni


Alessandro Masserdotti, CTO e co-founder di Dotdotdot e OpenDot, ha presentato per la prima volta la suite al convegno scientifico TecnoTOG (Palazzo Reale, Milano, 5 Ottobre, 2019) spiegandone gli aspetti innovativi. Leggi l’articolo Medium