Tutti pazzi per LoRaWAN!


Un laboratorio formativo realizzato in collaborazione con A2A SmartCityLab


Autore

OpenDot + A2A SmartCityLab

Committente

A2A Smart City Lab

Data

Novembre 2018

Tools Utilizzati

Laser Cutter

Delta 2040

“Vogliamo trasmettere ad A2A ICT il valore e le potenzialità del nostro laboratorio e delle nostre sperimentazioni in ambito IoT, affinchè le innovazioni digitali prodotte e la loro integrazione con il territorio siano un beneficio per migliorare la qualità della vita nelle città.”

E’ stata questa la richiesta che ci è stata posta da A2A SmartCityLab, il centro di ricerca operativo di A2A Smart City che sviluppa e gestisce le infrastrutture tecnologiche abilitanti per servizi digitali integrati e connessi in rete.

Il protocollo LoRaWAN, il Network server, Arduino e i progetti data–based. Questi sono stati  i temi affrontati durante la giornata organizzata da OpenDot e SmartCityLab in occasione dell’A2A ICT DAY all’interno di Codemotion Milano.

Il laboratorio, rivolto a tutto il dipartimento A2A ICT senza distinzioni di ruoli, competenze e gerarchie, ha avuto come obiettivo il racconto attraverso la sperimentazione diretta delle innovazioni e del know-how dello SmartCityLab.

Tre sono state le attività principali progettate per trasmettere l’importanza di maneggiare i dati e trasformarli in informazioni, il valore dei progetti IoT basati sui dati e le potenzialità delle infrastrutture tecnologiche come il protocollo LoRaWAN e il Network Server sviluppato da A2A SmartCityLab.

Grazie ad una sessione di co-design, OpenDot e A2A SmartCityLab hanno individuato le tematiche e le modalità di fruizione di contenuti complessi in una modalità semplice, accessibile, formativa e allo stesso tempo divertente.


1/ Random Project Generator
Ovvero come essere creativi con i dati.

Un set di 3 dadi ognuno dei quali dedicato a limitare la generazione di progetti basati sui dati rispondendo a 3 prerequisiti: il contesto dove si svolge il progetto, il sensore a disposizione e la motivazione/obiettivo.



2/ Il Network Server e l’albero infinito

Ovvero come capire una tecnologia complessa in meno di 5 minuti


3/ Hands on the code
Ovvero mettere le mani sul codice, conoscere Arduino e vedere come i dati possono diventare informazioni  attraverso una sperimentazione pratica guidata dai ragazzi dello A2A SmartCityLab.