Zoomografo


Ingranditore portatile wifi per ipovedenti per ingrandire testi senza perdere il filo


Autore

Sebastiano Ercoli, Rosa Garofalo, Daniela Meroni, Francesco Rodighiero,

Committente

Associazione Nazionale Subvedenti - Onlus

Data

Maggio 2018

Tools Utilizzati

Delta 2040

Macro Progetto

Made4You

Subscribe to MADE4YOU bulletin to be updated about the project!

* campi obbligatori
Ingrandire immagini e lettere senza perdere il filo della frase è un’esigenza comune per le persone ipovedenti. Zoomografo è un ingranditore portatile e uno dei primi “careable”, realizzati durante Hackability@Milano, il laboratorio permanente di co-progettazione per far incontrare il mondo del making e del design con le esigenze di persone con disabilità.

giffina2 Le persone ipovedenti utilizzano infatti lo zoom delle fotocamere dei propri dispositivi tecnologici per poter leggere o vedere le immagini, rischiando però di perdere facilmente il filo della frase a causa del limitate dimensioni dello schermo. La necessità è stata evidenziata da Rosa Garofalo, coordinatrice dell’Associazione Nazionale Subvedenti – Onlus che durante l’incontro ha illustrato alcune necessità per le persone subvedenti nel supporto alla lettura e alla scrittura.

Il team di progettazione ha così pensato di utilizzare una camera endoscopica wifi collegata a una base di appoggio realizzata in stampa 3D che, scorrendo sul foglio, permette all’utente di avere una migliore esperienza e minore difficoltà di lettura.

Istruzioni d’uso e documentazione a questo link.

Team:
Enrico Bassi, tutor and maker
Sebastiano Ercoli, designer
Rosa Garofalo, assistive technology expert (ANS)
Daniela Meroni, architect
Francesco Rodighiero, designer and team leader
Giovanni & Alice, users